Main Menu

Nonni su Internet

Nonni su Internet

Nonni su Internet

Nonni su Internet

È la denominazione storica del progetto con importanti partnership a livello locale e nazionale

È il piano di alfabetizzazione digitale per gli over sessanta. In 18 edizioni quasi 50.000 internauti senior (circa il 65% sono donne), guidati da oltre 27.000 studenti tutor e da 2.400 insegnanti coordinatori. Il modello di apprendimento intergenerazionale coinvolge tutto il territorio nazionale e 11 paesi.

Il progetto in breve

I corsi si svolgono nelle aule informatiche delle scuole di ogni ordine e grado. I partecipanti sono i cittadini del territorio over 60: possono essere i nonni reali degli studenti oppure iscritti ai Centri sociali anziani o ad altre associazioni. Per ogni scuola che aderisce all’iniziativa vengono formate classi di 20/25 anziani. I docenti sono i ragazzi delle scuole coordinati da un insegnante esperto nelle tecnologie informatiche e telematiche. Il rapporto didattico ottimale è di un tutor ogni due anziani.

A lezione nelle scuole
La durata del corso gratuito è di 30 ore, 15 incontri di due ore a cadenza settimanale. Alla fine del corso i partecipanti, nonni, tutor e docenti, ricevono un attestato.

Le scuole apprezzano la valenza educativa del progetto tanto da inserirlo nel Piano dell’offerta formativa dell’istituto (Pof) e da riconoscere crediti formativi agli studenti tutor.
 
Contenuti didattici
Il programma del corso, dedicato a veri principianti, è strutturato in modo da completare in 15 lezioni l’abc del computer, dall’accensione alla navigazione in Internet, dall’uso della posta elettronica ai social network. La presentazione delle varie periferiche collegabili al pc, (fotocamera, scanner ecc.) è anche occasione per aiutare gli anziani a familiarizzare con le nuove tecnologie della comunicazione (telefonia mobile, televisione digitale terrestre, iPod, Iptv ecc.).

Ogni edizione si arricchisce di un lavoro multimediale che tutor e nonni costruiscono insieme per fare pratica con il pc: dalla redazione di un dizionario on line dei giochi di un tempo all’album fotografico digitale con le foto d’epoca.
 
I manuali

Il primo kit per l’alfabetizzazione digitale degli adulti, redatto con il Dipartimento di Linguistica della Sapienza Universit di Roma, è composto da diversi volumi. Sono in progettazione altri moduli e sono state realizzate anche video lezioni per l’apprendimento a distanza (e-learning) [vedi nella sezione RISORSE I manuali di Nonni su Internet].

La Settimana “Tutti su Internet”

Ogni anno, a primavera, si svolge una settimana di alfabetizzazione digitale dedicata agli adulti e, in modo particolare, agli over 60. Anziani, tutor e docenti invitano i cittadini a tornare nella scuola di quartiere per imparare l’abc del computer e i servizi on line della PA.

Il network dei volontari della conoscenza

Tra gli obiettivi del progetto anche la formazione di volontari specializzati in attività digitali per la terza età. Occorrono competenze informatiche, gestionali, didattiche e relazionali. Tra i volontari digitali vengono coinvolte persone di ogni età: studenti, docenti in pensione ecc.

La terza età del web

È un ambiente on line, ideato per i diversi protagonisti dell’esperienza, anziani, tutor, docenti e volontari. A disposizione di tutti, manuali, casi di successo, storie e testimonianze dei protagonisti, ma anche il lavoro di ricerca e la metodologia di valutazione in tempo reale.

Officine del recupero

Le scuole possono partecipare alla campagna di riciclo “Non mi buttare… al Centro anziani c’è post@ per me”, attivando “Officine del recupero”. Gli studenti rigenerano i pc dismessi dalle aziende (hardware e software) per donarli, una volta collaudati, ai centri anziani o alle scuole con scarse attrezzature informatiche.

La valutazione in tempo reale

L’impatto dell’azione progettuale è costantemente monitorato e analizzato con strumenti innovativi, qualitativi e quantitativi (RTE - Valutazione in tempo reale). Inoltre, strategie comunicative consolidate consentono la valorizzazione dei risultati.

 

Le nostre campagne