Main Menu

Silver

Silver in Romania

Silver

Silver

Sperimentazione del modello Nonni su Internet in Italia, Spagna, Romania e Belgio

Stimulating ICT Learning for Active Eu Elders
Il Progetto Silver risponde ad entrambe queste sfide con un approccio di sistema individuando un innovativo ingrediente didattico, prettamente trans/inter-disciplinare e generazionale, e impegnandosi nella lotta al nuovo analfabetismo per contrastare il rischio di una spaccatura sociale e comunicativa tra giovanissimi e adulti.
Nell’ambito del Programma d'azione comunitaria per l'apprendimento permanente Italia, Spagna, Romania e Belgio stanno sperimentando un programma di educazione permanente degli adulti che vede come destinatari del progetto pilota almeno 1.000 anziani, 500 studenti-tutor e 50 docenti. Inoltre, attività mirate di comunicazione e divulgazione saranno attivate per raggiungere un numero crescente di destinatari in ogni Paese.
Un ruolo strategico per la diffusione dell’iniziativa e il coinvolgimento della popolazione over 60 è affidato alla Federazione europea dei pensionati e delle persone anziane (Ferpa).
 
All’Università di Edimburgo (Regno Unito) è riservata l’attività di ricerca, con la realizzazione di casi di studio, la valutazione del processo di apprendimento, la verifica dei materiali (test, manuali ecc.) e la codifica delle conoscenze.
La Fondazione Mondo Digitale svolge un ruolo di coordinamento, promuove gli incontri internazionali e lo sviluppo di una comunità aperta di innovatori sociali, che confluirà nell’ambiente di apprendimento on line: www.mondodigitale.org
 
Gli obiettivi del progetto
Il progetto Silver è finalizzato a creare un programma sostenibile di apprendimento permanente della popolazione adulta che persegua i seguenti obiettivi:
  • formare la popolazione anziana con competenze e risorse necessarie a beneficiare delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC)
  • rinnovare i tradizionali processi di apprendimento ed insegnamento di studenti e docenti (21st Century Education)
  • attuare poliche locali di inclusione sociale attraverso un approccio che coinvolga differenti attori quali: scuole, centri anziani e altre organizzazioni che lavorano con gli anziani.
 
I partner
  • Societatea Romana Pentru Educatie Permanenta, Romania
  • Centro De Educacion Permanente Siete Villas, Spagna
  • European Federation of Pensioners And Elderly People, Belgio
  • Perspectives Asbl, Belgio
  • University of Edinburgh, Regno Unito
  • Fondazione Mondo Digitale, Italia
 
I destinatari
Scuole e centri anziani. Per il progetto pilota almeno 1.000 anziani, 500 studenti-tutor e 50 docenti.
 
Metodologia e strumenti di lavoro
  • Definire le conoscenze informatiche di base (kit didattico multilingue)
  • Creare un networking sociale (approccio multi-stakeholder)
  • Realizzare servizi pilota di e-government (politiche sociali di e-inclusion)