Main Menu

Come APPassionare le ragazze all'informatica

Tutor di Coding Girls nel 2014

Come APPassionare le ragazze all'informatica

Come APPassionare le ragazze all'informatica

Coding Girls, la storia di Manuela, da formatrice a imprenditrice

Abbiamo conosciuto Manuela Benedetti nel 2014, quando era studentessa magistrale in Multimedia Computing and Interaction alla Sapienza Università di Roma. Ha fatto parte della prima squadra di tutor di Coding Girls, guidata dalle coach americane Ashley Gavin e Elizabeth Ivory Caudle. "Non mollo un progetto fino a quando non mi sembra davvero “usabile”, ci diceva allora.

Manuela ha scoperto il fascino della programmazione da bambina, grazie a papà e fratello informatici. Poi, più grande, è stata conquistata dall'aspetto creativo del coding. È convinta che con fantasia e originalità si possano inventare soluzioni innovative anche per problemi complicati. Per diversi anni ha continuato a contagiare con la sua passione altre ragazze più giovani che si sono avvicinate per la prima volta all'informatica con le sessioni formative, i campi estivi o gli hackaton di Coding Girls.

Nel 2018 Manuela, con alcuni amici, ha crea la società Be Ready, a Corridonia nelle Marche: un team piccolo ma ben diviso specializzato nello sviluppo di app iOS e Android per smartphone e tablet.

Un anno dopo la giovanissima imprenditrice racconta così il suo percorso formativo e professionale in una breve intervista telefonica realizzata da Francesca Meini e condivide quanto a livello di consapevolezza sia stata aiutata dall'esperienza di Coding Girls e come sia diventata capace di affrontare gli stereotipi sul lavoro. "Qualche anno fa, quando l'ha presentato al responsabile di un'azienda milanese, la reazione è stata incredula. 'Mi ha chiesto chi ne fosse l'autore - racconta - e, nel momento in cui gli ho detto 'io', ha risposto testualmente: 'Sì, vabbè, tu. Una donna'. Lì per lì mi ha spiazzata ma poi ho trovato la forza di andare avanti".

 

 

Oggi Be Ready ha clienti importanti come Ministero degli Esteri, Poste Italiane, Ita, Protezione civile o Misericordie.

Quest'anno Manuela ha raccontato la sua storia a Generazioni in Rete (31 marzo 2022), per motivare i genitori che devono sostenere i figli nll'orientamento verso percorsi di studio nelle discipline scientifiche. Ha sottolineato con passione l'aspetto creativo e divertente del suo lavoro.

 

Ed ecco come oggi presenta la sua azienda sul suo profilo Linkedin

 

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

I nostri progetti

Coding Girls

Coding Girls

IL FUTURO DIPENDE DA ME Le nuove generazioni di ragazze e ragazzi possono essere la "scala di cristallo" che avvicina l'obiettivo della parità di genere nel lavoro, che secondo il...