Main Menu

ChangeBot, una sfida con Italgas

ChangeBot, una sfida con Italgas

ChangeBot, una sfida con Italgas

ChangeBot, una sfida con Italgas

Creathon per chatbot libere da bias

La chatbot o il chatbot? Fondazione Mondo Digitale e Italgas formano una squadra tutta al femminile per combattere gli stereotipi di genere e progettare chatbot inclusive!

Secondo la definizione Treccani chatbot è un sostantivo singolare femminile e, molto spesso, ad aiutarci online sono assistenti virtuali donna. Proprio la prevalenza delle chatbot con un avatar "femminile", secondo i ricercatori dell'Institute of Information Systems and Marketing (IISM), incoraggerebbe, però, la diffusione di stereotipi sulle donne, viste come accondiscendenti, remissive [Gender Bias in Chatbot Design].

Come mai questo accade? Cosa sono i bias di genere?

Molto spesso gli algoritmi che regolano il funzionamento di chatbot, come i programmi di riconoscimento vocale, presentano veri e propri bias di genere. Si tratta di convinzioni basate su stereotipi come, ad esempio, l’idea che le donne siano per natura più adatte al ruolo di “assistente”. Non solo. Molto spesso questi programmi rispondono più efficacemente a esigenze o comandi maschili, perché sono programmate da uomini, probabilmente condizionati in modo inconsapevole da pregiudizi di genere.

La sfida

Come ovviare al problema e ideare, al contrario, chatbot inclusive e rappresentative, capaci di accogliere e riconoscere la diversità?
La programmazione e l’addestramento delle chatbot sono determinanti. Se i dati usati in queste fasi non tengono conto di vari gruppi di destinatari, la capacità della chatbot di comprenderne le necessità, intenzioni e motivazioni viene di fatto limitata.

Italgas, Microsoft Italia e Fondazione Mondo Digitale lanciano ChangeBot, un Creathon (hackaton creativo) rivolto a studentesse universitarie. La sfida? Creare una squadra tutta al femminile per combattere gli stereotipi e progettare chatbot libere da bias!

Prova a costruire un mondo digitale a prova di stereotipi con noi; compila il modulo entro il 15 settembre.
Saremo Milano il prossimo 7 ottobre.

I posti disponibili sono 25 e non sono necessarie competenze tecniche specifiche.
In palio per le vincitrici sei mesi di stage presso Italgas.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Buone vacanze

Pausa estiva