Main Menu

Alla scoperta di Interland

Marta presenta l'interland Room

Alla scoperta di Interland

Alla scoperta di Interland

Vivi Internet, al meglio: il gioco diventa uno spazio da esplorare

Interland è un gioco online progettato da Google per aiutare i bambini a imparare, attraverso quattro diverse esperienze in regni fantastici, le lezioni fondamentali relative alla sicurezza sul web. Creato con l’aiuto di esperti di sicurezza digitale, il gioco è adatto a tutte le età, ma è indicato soprattutto per i bambini dai 8 ai 13 anni

Fondazione Mondo Digitale ha realizzato la versione analogica di Interland, un gioco da tavolo e, con l’aiuto di un web designer esperto, anche l’Interland Room.  È un luogo fisico che rappresenta i quattro regni del gioco, fedeli nella grafica alla versione digitale, in cui i bambini possono svolgere attività didattiche digitali e analogiche coerenti al tema del percorso.

Per ogni regno è previsto uno schermo con supporto vocale che spiega le attività da fare, una sessione di domande e indovinelli veicolate da schermo e un gioco manuale, es. la costruzione di una torre per il regno “La torre del tesoro” e del ponte di Leonardo Da Vinci per il regno “Il fiume della realtà”.

Le attività di ogni regno si svolgono in un massimo di 40 minuti

Si tratta di un sistema modulare adattabile ad ambienti diversi, in quanto gli arredi sono facili da assemblare, smontare e trasportare. 

Nel video Marta Pietrelli mostra il gioco allestito presso la Palestra dell'Innovazione alla Città Educativa di Roma.

 

 

Interland, il gioco da tavolo

Il gioco da tavolo è caratterizzato da un percorso, suddiviso in caselle, lungo il quale i giocatori si spostano, ognuno con il proprio segnalino, con l’obiettivo di arrivare per primi a un traguardo condiviso. La plancia del gioco di Interland è composta da 4 plance più piccole, una per ogni regno, che potranno essere usate singolarmente o in modo unito a seconda delle esigenze. Il percorso sulla plancia presenterà caselle con domande, imprevisti e bonus, per stimolare i giocatori ad apprendere le competenze di cittadinanza digitale per ciascun “mondo” attraverso il gioco. 

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

I nostri progetti