Main Menu

Il merito di insegnare nelle periferie

Tullio De Mauro

Il merito di insegnare nelle periferie

Il merito di insegnare nelle periferie

Il contributo di Alfonso Molina sul blog dell'HuffPost

"È un merito lavorare in una scuola di frontiera, insegnare in situazioni difficili, stare in cattedra a Ponticelli o allo Zen". [...] Ho ritrovato questa bella definizione di "merito" in un'intervista di oltre venti anni fa a Tullio De Mauro, quando per poco più di un anno è stato ministro della Pubblica Istruzione nel secondo governo Amato. [...]

Cosa è cambiato in oltre vent'anni? Si sono avvicendati undici ministri e relativi "apparati" amministrativi, ma per gli insegnanti italiani è cambiato poco, come ci conferma l’aggiornamento annuale del rapporto di Eurydice sugli stipendi e le indennità degli insegnanti e dei capi di istituto in Europa, pubblicato lo scorso mese, in occasione della Giornata mondiale degli insegnanti (Teachers’ and School Heads’ Salaries and Allowances in Europe, 2020/2021). [...]

Sono convinto che tra i fattori di successo di un intero sistema scolastico la qualità dell’insegnamento sia il fattore più importante. La capacità di insegnare si sviluppa e si migliora nel tempo con l'apprendimento continuo e il confronto costante con i colleghi. E si rafforza con la disponibilità a lavorare nei contesti di frontiera, nelle scuole di periferia, dove l'offerta formativa e culturale è più carente o quasi del tutto assente.

Spunto del nuovo contributo del direttore scientifico Alfonso Molina, pubblicato nella versione italiana dell'HuffPost, è il dibattito sul merito rianimato dalla nuova denominazione del Ministero dell'Istruzione.

 

Vent'anni fa Tullio De Mauro ci spiegava il merito di insegnare nelle periferie

Quando era ministro della Pubblica Istruzione, in un'intervista a Repubblica parlava del modello scolastico che avrebbe voluto realizzare. Compreso il progetto di definire livelli di carriera e aumenti di stipendio basati anche sulla capacità di insegnare
di Alfonso Molina, HuffPost, 8 novembre 2022

Altre notizie che potrebbero interessarti