Main Menu

Le radici auree

Le radici auree

Le radici auree

Le radici auree

Bando "Arte sui cammini": un'opera di Maria Grazia Pontorno presso il Faggio monumentale di Rivodutri

La Regione Lazio ha avviato nel 2017 un progetto innovativo per la realizzazione e installazione di opere d’arte contemporanea lungo i Cammini della spiritualità che attraversano il suo territorio. L’iniziativa ha coinvolto il mondo degli artisti e degli operatori del settore, chiamati a misurarsi con i valori storici e spirituali dei diversi Cammini per realizzare una serie di produzioni artistiche che interagiscano ed entrino a far parte armoniosamente del paesaggio naturale e urbano.

Tra i progetti vincitori del bando “Arte sui Cammini” c'è Le radici auree di Mariagrazia Pontorno. La Fondazione Mondo Digitale con Valentino Catricalà, direttore artistico del Media Art Festival, ne ha curato la realizzazione presso il Faggio monumentale di Rivodutri.

LE RADICI AUREE
di Mariagrazia Pontorno
Realizzazione a cura di: Fondazione Mondo Digitale
Rivodutri (RI): Faggio di S. Francesco

Il luogo individuato per realizzare il progetto è il percorso che conduce al Faggio di Rivodutri, in provincia di Rieti, da poco entrato nel registro degli alberi monumentali e storica meta di pellegrinaggio. La leggenda narra infatti che il faggio si modificò geneticamente per proteggere Francesco durante un temporale e che il santo lasciò una impronta sulla roccia lì accanto, ancora oggi venerata.

Proprio nel sentiero che porta al Faggio Mariagrazia Pontorno ha posizionato tre sculture in bronzo, realizzate con i ragazzi del territorio e immaginate come simboliche protesi delle radici dell’albero sacro, snodandosi lungo la strada in funzione anche di sedute per i pellegrini in cammino.