Main Menu

RomeCup 2022

locandina
Fondazione Mondo Digitale

RomeCup 2022

RomeCup 2022

A ROMECUP 2022 INSEGNIAMO IL FUTURO CON I ROBOT

La 15ª edizione della storica manifestazione promossa da Fondazione Mondo Digitale torna in presenza dal 2 al 4 maggio alla Sapienza Università di Roma e in Campidoglio per finali e premiazione. Tre le categorie di gara per la selezione dei team che parteciperanno ai mondiali di robotica a Bankok in Thailandia nel mese di luglio: Soccer Open League, Soccer Light Weight, Cospace Rescue. A competere per il titolo di campioni italiani 81 squadre di 24 scuole.

Il multi evento, dedicato alla robotica come convergenza di più tecnologie innovative, prevede competizioni, laboratori didattici, contest creativi, hackathon. Nell'area dimostrativa 32 stand, con un centinaio di prototipi, sono animati da scuole, università, associazioni, startup, aziende. Gli atenei raccontano agli studenti come sta cambiando l'offerta formativa che aggrega più discipline e tecnologie.

Roma, 28 aprile 2022 - Nel corso della pandemia i cobot hanno sostituito le persone in diversi contesti, dalla disinfezione degli ambienti al trasporto di medicinali e cibo. Ora a RomeCup torniamo in presenza insieme a loro, per scoprire chi sono e cosa fanno i robot sociali. La 15ª edizione si apre il 2 maggio alle 10 con una giornata di orientamento per i giovani sui lavori del futuro e sulle tendenze dell’innovazione tecnologica. Con l'aiuto di esperti gli studenti esplorano l’area Human Robot Interaction, approfondiscono le applicazioni dell'intelligenza artificiale e scoprono le nuove professioni di medicina e ingegneria biomedica che rispondono alla sfida della consilience, la convergenza di discipline diverse. Quali sono gli ambiti di ricerca di maggiore interesse? Come sta cambiando il mercato del lavoro e l'offerta formativa degli atenei? A rispondere sono: Antonio Frisoli, docente di Robotica e direttore dell'area Interazione uomo-robot presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa; Maurizio Lenzerini, professore ordinario del Dipartimento di Ingegneria Informatica, Automatica e Gestionale Antonio Ruberti, Sapienza Università di Roma; Eugenio Guglielmelli, prorettore alla Ricerca del Campus Bio-Medico di Roma; Maria Laura Costantino, presidente del corso di laurea MedTech School, Humanitas University e Politecnico di Milano.

L'area dimostrativa, con 32 stand e un centinaio di prototipi, mostra le eccellenze della robotica italiana. Esperti e ricercatori incontrano i giovani in 11 talk di orientamento universitario. Nei contest creativi 15 scuole lavorano con 11 atenei per elaborare originali soluzioni robotiche in diversi campi (assistenza, agricoltura, trasporti ecc.), mentre 81 squadre di studenti di 24 scuole si sfidano in 8 categorie di gara, dal robot calciatore al robot soccorritore, per partecipare ai mondiali di robotica di luglio in Thailandia. Tra le dimostrazioni anche le sfide di World Robot Olympiad a partire da 6 anni e le esibizioni calcistiche dei Nao, allenati dai ricercatori della Sapienza.

La 15ª edizione di RomeCup ha il patrocino di Roma Capitale ed è realizzata con il sostegno (in qualità di partner) di Regione LazioLazio InnovaSAPEniFondazione Lars Magnus Ericsson; con il supporto tecnico di Make a Shape; in collaborazione con Edu4AI, progetto cofinanziato dal programma europeo Erasmus+.